Che cos’è l’Olio di Zucca

Tutto cio che c’è da sapere sull’Olio di semi di Zucca.

L’olio di zucca, più precisamente l’olio di semi di zucca, si ottiene dalla spremitura a freddo dei semi della zucca. Il prodotto della spremitura è un olio denso dal colore verde scuro, dal gusto intenso e dalle innumerevoli proprietà naturali, ottimo per guarnire insalate e piatti freddi di vario genere.

Geografia, origini e storia

Le origini geografiche dell’olio di zucca si collocano in una regione dell’Europa Centrale chiamata Stiria. Questa zona si trova tra Austria (Stiria) e Slovenia (Bassa Stiria). In quest’area la zucca rappresenta da sempre una delle colture più diffuse. Il primo documento scritto sull’estrazione dell’olio dai semi di zucca fa risalire la prima produzione al 1750 nel villaggio chiamato Fram che si trova vicino Maribor nell’odierna Slovenia.

Nei testi del tempo l’olio di semi di zucca veniva descritto come una sostanza estremamente costosa e pregiata. La tecnologia del tempo rendeva l’estrazione estremamente laboriosa, tant’è che si poteva utilizzare solo come “cura” per le persone malate.

Con l’evoluzione delle tecnologie per l’estrazione e il miglioramento delle varietà di zucca, l’olio si e’ affermato nella regione come immancabile condimento non solo per il suo gusto unico ma anche per le proprietà benefiche.

Oggi l’olio di zucca è sempre più conosciuto ed apprezzato in Europa e nel resto del mondo.

In cucina

L’olio di zucca viene sempre utilizzato a freddo. Esprime il massimo del suo gusto nelle insalate, dove si abbina egregiamente con l’aceto, ma anche in molti altri piatti più o meno tipici della Stiria. Vi invitiamo a continuare nella sezione RICETTE per scoprire di più sugli usi dell’olio di zucca in cucina.